Biografia

Anna Ferrari (Sanremo, 1965) è pittrice, videomaker , web designer, critica e gallerista, collabora con innumerevoli artisti e intellettuali e cura la collezione di famiglia. Figlia d’arte, apprende presto le tecniche della pittura, diplomandosi presso l’Accademia di Belle Arti di Genova sotto la guida di Fieschi, Pierantoni e Vescovo. Ha esposto a Palazzo Zenobio (Venezia), Palazzo Ducale e Museo Galata (Genova), MKISZ Andrássy Kiállítóterem (Budapest), Spazio Porpora e Galleria Cael (Milano) e in diverse mostre personali e collettive. Nel 2021 partecipa alla XIII edizione di Florence Biennale dal 23 al 31 ottobre 2021 presso la Fortezza da Basso a Firenze, sotto l’alto patricinio del Parlamento europeo, del Ministero della Cultura, della Regiome Toscana, del Comune di Firenze e di ADI – Associazione per il Disegno Industriale Delegazione Toscana. Sempre nel 2021 partecipa ad Art Collection a Palazzo Pisani Revedin, Centro Culturale Futures Arts Gallery, a Venezia.
L’artista è inserita nelle pubblicazioni: “Individuarte” L’Elite – 2019 e Catalogo dell’Arte Moderna n. 55, 57 e 58 – Mondadori.

Nel 2012 pubblica insieme allo scrittore Gian Cavallo il volume “Pensieri Colorati” (editrice Zona) i cui proventi sono devoluti alla Associazione Gigi Ghirotti. Collabora inoltre con il poeta Ivano Malcotti e gli artisti Maurizio Melis Roman, Paolo Lorenzo Parisi e Roberto Guerrini.
Per l’etichetta musicale Black Widow realizza l’illustrazione di copertina dei dischi  “La voce del vento” dei Delirium e “Io sono il vampiro” di Abiogenesi.
Per il musicista Alberto Luppi Musso realizza il dipinto di copertina e cura la grafica del disco “Ricordi muti”.

Dal 2007 al 2013 opera come presidente e responsabile della comunicazione per l’Associazione Immaginecolore.com, progetto che realizza con l’art manager Loredana Trestin, organizzando numerosissimi eventi artistico-culturali in tutto il territorio nazionale. Collabora dal 2013 con Divulgarti Group per cui gestisce come Art Director la comunicazione tradizionale e web.

Dal 2012 collabora con Piero Cademartori, scrittore e poeta che ha fatto parte del Gruppo 93 e del Collettivo Altri Luoghi, i cui testi poetici sono apparsi nei cataloghi delle mostre “Baccasco” di Luigi Ontani (Volpaia, Siena, curatore Renato Barilli), “Borboritmi” (Galleria Jartrakor, Roma), “Memory non deve morire” di Paolo Lorenzo Parisi (Pechino, Biennale China-Italia), e sono tradotti nelle riviste Chicago Review e Rivista Studi Italiani (Toronto).
Dal 2017 ha collaborato con Touchart International come Communication Manager e Art curator.
Nel 2021 nasce il progetto Artemisiaonline.eu dedicato al mondo dell’arte.