Opere

Segni di madre senza volto

Dedicata a mia madre Antonia. L’opera si articola in tre pannelli 1m x 1m. Le immagini si intrecciano con le parole della poesia di Piero Cademartori.   SEGNI DI MADRE SENZA VOLTO I. Dipana il senso, e il nodo, piano, scioglie e accoglie dentro un segno, uno stridore che piano spande fuori, si contorce, il
+ Per saperne di più

Sembra neve che si piega – Prorompe il getto poi si sfiata

I due dipinti appartengono alla serie “SEGNI DI MADRE SENZA VOLTO” sono ispirati all’omonima poesia di Piero Cademartori. “Sembra neve che si piega“, in alto nella fotografia, è un acrilico su tela 100×50 cm, realizzato nel gennaio del 2015. “Prorompe il getto poi si sfiata“, in basso nella fotografia, è un acrilico su tela 100×50
+ Per saperne di più

Il segno, si consuma e piange

Il dipinto appartiene alla serie “SEGNI DI MADRE SENZA VOLTO” è  ispirato all’omonima poesia di Piero Cademartori. Il dipinto è un acrilico su tela 50 x 40 cm, realizzato nel gennaio del 2015.

Goccia che cade, e densa si rapprende

Il dipinto appartiene alla serie “SEGNI DI MADRE SENZA VOLTO” è  ispirato all’omonima poesia di Piero Cademartori. Il dipinto è un acrilico su tela 50 x 40 cm, realizzato nel gennaio del 2015.

Quantu me ‘ndora sta lucente strata

Tamburello salentino realizzato artigianalmente da Biagio Panico (Torrepaduli – Lecce), dipinto ad acrilico. Anno 2014

Amore

  da “Pensieri colorati” Acrilico su tela, 40×40 cm, 2011-2012 Salva

Universi

da “Pensieri colorati” Acrilico su tela, 40×40 cm, 2011-2012

Ascesi

da “Pensieri colorati” Acrilico su tavola, 2011-2012 Salva

Sempre

da “Pensieri colorati”, immagine di copertina. Acrilico su cartone telato, 2011-2012 Salva

Eterei voli

anno: 2012 tecnica: acrilico su tela dimensioni: polittico composto da due tele 50×50 e due tele 50×70

1 2 3